• Mugello Karting

Boni nuovo leader di campionato, si entra nel vivo!


Il Gp di Cremona, terza gara su cinque valida per la classifica piloti, poteva dare le prime sentenze, ovvero lanciare definitivamente i capi classifica verso la lotta per la vittoria e dare per spacciate quindi le speranze per gli altri. Invece è successo l'esatto contrario, ha rilanciato i piloti più attardati e ha frenato la corsa dei primi, rendendo questo campionato più avvincente che mai. I due piloti più penalizzati sono senz'altro due, Matteo Calzolari fino ad allora capo-classifica, che passa dalla leadership alla quinta posizione in classifica a causa del suo tredicesimo posto e Andrea Grilli, il quale vittima incolpevole di due pesanti contatti con avversari ottiene una brutta prestazione che lo fa retrocedere dalla top5 all'undicesima posizione. I due piloti invece che traggono il meglio da questa gara sono il vincitore Alessandro Aramini che passa dalla 8° alla 2° posizione e il nuovo leader della classifica generale ovvero Francesco Boni grazie ad un'altro buon piazzamento dopo la vittoria del Mugello. Vediamo in dettaglio la situazione dopo il giro di boa della stagione 2018;


#classificagenerale

Francesco Boni (1°, 854pt) quindi è il nuovo leader di classifica dopo tre Gp, tallonato da vicino dal campione in carica 2017 Alessandro Aramini (2°, 849pt) a sole cinque lunghezze di distacco. Al 3° posto (835pt) un grandissimo Giuseppe Pintore che a Cremona ottiene un'altra seconda posizione dopo quella dello scorso anno. Al 4° posto troviamo il pluricampione Luca Marchi (815pt) seguito da vicino da l'ex leader di classifica Matteo Calzolari (810pt) che chiude la top5. In 6a posizione grazie a tre ottimi piazzamenti troviamo Lorenzo Lepri (785pt) seguito da vicino da Andrea Saltari (7°, 760pt) in costante crescita, ora in attesa della "sua" gara di casa sul circuito di Modena. Chiudono la top10 Simone Toccafondi (8°, 750pt) autore di una bellissima prova a Cremona, Andrea Bartolozzi (9°, 738pt ) sul podio a Misano ma leggermente in calo di risultati e Tiziano Gherardi (10°, 720pt) che entra per la prima volta quest'anno nei piani alti della classifica dopo la bellissima stagione scorsa.

I primi dieci piloti sembrano tutti in grado di lottare per la classifica generale visti i distacchi non proibitivi, mentre per gli altri servono due risultati di altissimo spessore, la giusta dose di fortuna e qualche passo falso nei piloti che li precedono, ma niente è impossibile.


#classificaunder

La classifica riservata ai più giovani vede naturalmente come leader Francesco Boni (1°, 58pt) che guida ora con un bel bottino di punti grazie a due vittorie di categoria, Mugello e Cremona. Il primo dei rivali è il campione uscente Lorenzo Lepri (2°, 42pt) che per sperare di replicare la vittoria 2017 ha bisogno per forza di fare due grandi risultati nelle prossime gare. Al 3° posto il rookie Andrea Saltari (39pt) due volte a podio, mentre al 4° posto troviamo Andrea Bartolozzi (37pt), mentre al 5° Andrea Grilli (27pt).


#classificamid35

La classifica mid-35 sembra la più combattuta con Alessandro Aramini (1°, 58pt) grazie a tre podi su tre gare, seguito da vicino da Matteo Calzolari (2°, 55pt) e da Luca Marchi (3°, 52pt). Con tre piloti racchiusi in soli sei punti conterà soprattuto la vittoria nelle prossime due gare per provare ad assicurarsi il titolo. Al 4° posto Lorenzo Brunacci (37pt) il più vicino degli "altri".



#classificaover40

La Over-40 ha un nuovo leader, Tiziano Gherardi (1°, 55pt) grazie a due terzi posti e una vittoria proprio a Cremona seguito dal compagno di squadra nonchè campione 2016 e 2017 di questa categoria Milco Fanti (2°, 47pt). Al 3° posto l'ottimo Paolo Ciriegi (38pt) seguito da vicino dalla coppia Marco Benucci - Emilio Saccomani (4°, 33pt) appaiti a pari punti.


#classificagentleman

Dopo sei stagioni di assoluto dominio da parte di Giusti, la classifica riservata ai "più maturi" ha un nuovo capoclassifica da questa stagione ed è Giuseppe Pintore (1°, 68pt) autore di due vittorie e un secondo posto. Lo segue distante diciassette lunghezze Simone Toccafondi (2°, 51pt), mentre più lontano al 3° posto c'è proprio Aleandro Giusti (45pt) che ha ottenuto fin qui tre terzi posti. Chiudono la top5, però abbastanza lontani per impensierire il leader, Riccardo Bessi (4°, 34pt) e Giancarlo Magnolfi (5°, 30pt).


#classificateam

La classifica team vede per la prima volta in questa stagione come leader i campioni in carica di Mugello Karting (1°, 786 pt) grazie anche alla penalità incorsa al Team RKR (2°, 697pt) per la partecipazione del solo Boni al Gp di Cremona. Al 3° posto con sorpresa il team emiliano Futura Corse (667.5pt), rookie di questo campionato ma in continua crescita. Al 4° Raccattati Veramendeh (646pt) mentre al 5° Valbisenzio Karting (614pt).


Il prossimo appuntamento a Modena sarà il penultimo per le classifiche piloti e il terz' ultimo per la classifica team con l'endurance del 15 settembre a Misano che avrà la sola validità team.

Ci vediamo a Modena sabato 26 Maggio con gara-4!

40 visualizzazioni

© 2020 by Mugello Karting B.A.S tutti i diritti riservati

  • Instagram Social Icon
  • Facebook App Icon
  • Twitter App Icon